Come scegliere un nome d’arte?

Come scegliere un nome d’arte?

Gianluca ma perché parli di come scegliere un nome d’arte quando tu non hai un nome d’arte?

La risposta è molto semplice, non mi piace averlo!

Questa è la mia idea:  io voglio esser conosciuto da tutti con lo stesso nome, ecco perché non ho scelto un nome d’arte.
Non voglio esser due persone, io sono lo stesso per tutti.
E poi parliamoci chiaro, mi chiamo Gianluca Federico  sono un mago e posso dire a tutti che ho fatto sparire il cognome, quanti riuscirebbero in un impresa simile?

 

A parte gli scherzi, ci sono molte ragioni per scegliere un nome d’arte. Magari il tuo vero nome è troppo lungo o ha caratteristiche sgradevoli. In ogni modo, avrai bisogno di un nome facile da ricordare e che ti aiuti a creare il tuo stile personale.

Attenzione: quando scegli di usare un nome d’arte, ti proponi sul mercato con quel determinato nome, e cambiarlo in corso d’opera diventa molto difficile, se non pericolosissimo. Quindi dovrai essere sicuro al 100% della tua scelta.
E’ molto importante scegliere un nome d’arte che calzi a pennello per la tua persona  che ti rappresenti in tutto e per tutto, se hai dubbi sul nome che ti è venuto in mente probabilmente non è quello giusto. Non devi avere dubbi, perché quel nome ti accompagnerà per tutta la tua carriera artistica se non per tutta la vita, quindi pensaci bene!

 

Ma come scegliere un nome giusto?

  • Prova a pensare, come ti chiamavano i tuoi amici? Come ti chiamavano i tuoi genitori? C’è qualche soprannome che avevi e ti è sempre piaciuto?
    Potresti partire da qualche soprannome che avevi e modificarlo di conseguenza.
    Se banalmente da piccolo ti chiamavano “CICCIO” potresti modificare quel soprannome a tuo piacimento facendolo diventare per esempio “MISTER CICCIO” o qualcosa di simile (mi rendo conto che MISTER CICCIO è veramente pessimo ma spero abbia reso l’idea).
  • Modifica il tuo nome e cognome: Modifica il tuo nome e il tuo cognome mescolandoli o abbreviandoli. Per esempio Gianluca Federico potrebbe esser modificato con FedeG
  • Inventa, usa la fantasia: Pensa a quel che fai, pensa alle emozioni che susciti nelle persone, pensa a ciò che ti contraddistingue e sfruttalo per il tuo nome, insomma USA LA FANTASIA.

 

Un buon metodo per usare la fantasia potrebbe essere il seguente: “Immagina di trovarti su un palcoscenico e osservati, standotene seduto in prima fila.

Cosa ti colpisce al primo sguardo? Quale caratteristica ti connota? Può trattarsi di un colore o un dettaglio fisico, poco importa! Quel che conta è che individui almeno un elemento che ti contraddistingue.

Ora, stai parlando. Hai il microfono in mano. Senti il suono della tua voce? La cadenza, le pause, le scelte lessicali. Ogni sfumatura racconta chi sei.

Bene, metti nero su bianco quello che noti. E ripeti l’esercizio osservandoti mentre cammini sul palco.

Come ti muovi? Come rispondi alle domande del pubblico? Alla fine, rileggi gli appunti e cancella gli elementi ripetuti (sì, sembra folle ma noterai che alcune caratteristiche tornano a ogni osservazione). Quello che rimane sono i tuoi tratti fondamentali: gli elementi che ti rendono unico. Ora, non ti resta altro da fare che divertirti con le parole e trovare il nome che più ti rappresenta.”


NON CORRERE RISCHI.

 

Dopo aver scelto uno pseudonimo devi assicurarti di diverse cose:

  • ASSICURATI DI ESSERE L’UNICO ad usare quel nome (basta fare una ricerca su Internet)
  • Raccogli quante più informazioni a riguardo del tuo pseudonimo . Non farti cogliere impreparato, dovrai sapere tutto quel che serve per arricchire la tua storia artistica.

 

CONSIGLI:
Pensaci bene. Come già detto cambiare nome è veramente difficile, quindi devi sentirti sicuro di quel che fai. Per rafforzare la tua sicurezza, CONFRONTATI!
Evita pareri di persone che ti vogliono bene (ti diranno sempre che hai scelto la cosa giusta). 

 

Se non trovi nessuno con il quale confrontarlo: CHIEDI A ME.

Gianluca Federico

Mi chiamo Gianluca Federico, ho 20 anni e sono un MAGO!

A 6 anni mi regalarono una "scatola magica" ... e da quel momento non ho più smesso. Nel 2013 ho iniziato a fare video per Youtube per le strade della mia città Roma, ma col tempo ho iniziato a stupire celebrità come Alessio Sakara, Fiorello, Enzo Salvi, Diana del Bufalo, Angelo Duro e molti altri.

Solo una cosa mi resta da dire: fare magia è la cosa più bella del mondo!

Cosa ne pensi? Lasciami un tuo commento!